sala camino palazzo la marmora

Palazzo La Marmora

Immagina una casa... con otto secoli di storia

Dal Rinascimento al Novecento, passando per il Risorgimento e gli anni dell'Unità d'Italia. C'è un filo che lega ogni spazio, ogni oggetto di Palazzo La Marmora alle storie della famiglia che lo abita da sempre.

UNA CASA MUSEO E LA STORIA DELLA SUA FAMIGLIA

Palazzo La Marmora è la dimora dei marchesi Mori Ubaldini degli Alberti La Marmora
E' un esempio di Casa Museo che ha conservato attraverso i secoli una struttura architettonica unitaria, ma anche arredi, quadri, archivi che testimoniano sia le vicende dei personaggi della famiglia, sia aspetti della storia, dell'arte, degli stili di vita delle varie epoche.

Ospiti, non visitatori

Ti avvertiamo: nessun allestimento è fatto apposta per te. Quello che vedrai, ascolterai, respirerai è la quotidianità vera di una Casa Museo dove sono vissuti non "personaggi" ma uomini e donne coi loro sogni, gli affetti, le vittorie e le sconfitte. Non capita sempre, ma a Palazzo La Marmora sì.

Visite col proprietario

Per conoscere in profondità gli aneddoti, le curiosità, i segreti, le consuetudini della casa museo e di tutte le persone che l'hanno abitata nell'avvicendarsi dei secoli, puoi prenotare una visita guidata dal proprietario.

Saloni e giardino

Il percorso di visita attraversa spazi al chiuso e all'aperto. Dal maestoso Salone dei Galliari al primo piano, alle sale del Camino, dei Castelli, dei Motti e il Salotto Verde al pian terreno fino alla Serra e al giardino rinascimentale con terrazza panoramica.

Punti panoramici

Il giardino d'origine rinascimentale si affaccia con la sua terrazza sulla città di Biella. La basilica di San Sebastiano, mausoleo della famiglia La Marmora, sembra così vicina da poterla toccare. Il punto ideale dove scattare fotografie di un momento indimenticabile.

Aperti tutto l'anno

Nel 2018 siamo aperti tutte le domeniche dal 3 giugno al 14 ottobre insieme agli altri siti della Rete Museale Biellese di cui facciamo parte.
Ma puoi prenotare una visita guidata in italiano anche in altri giorni durante tutto l'anno.

Visite per studenti

Chi l'ha detto che la Storia s'impara solo sui libri? Il Centro Studi Generazioni & Luoghi, che gestisce gli archivi di Palazzo La Marmora, offre visite guidate personalizzate a studenti dalle elementari all'università. E abbiamo anche spazi al chiuso e all'aperto per attività didattiche.

Facile da raggiungere

A circa un'ora e mezza da Torino e Milano. A 30-45 minuti dai caselli sulla Torino-Milano e Torino-Aosta. A circa un'ora dagli aeroporti di Malpensa e Caselle. Stazioni ferroviarie a Biella e a Santhià. Vicini a lago Maggiore, Valle d'Aosta, Langhe-Monferrato.

Comodo parcheggio

Al parcheggio pubblico gratuito del Piazzo trovi 134 posti coperti e numerosi all'aperto. Se hai voglia di farti le gambe, un ripido sentiero selciato ti porterà al piano del Palazzo in pochi minuti. Altrimenti, c'è l'ascensore.

DOMANDE? SIAMO A TUA DISPOSIZIONE!

Possiamo aiutarti a organizzare la tua visita a Palazzo La Marmora e rispondere alle tue curiosità.
Facciamo parte di diverse reti dedicate ai castelli, alle dimore e ai giardini storici, possiamo suggerirti altre mete da esplorare.

UN GIARDINO RINASCIMENTALE CON VISTA

Un tempo i palazzi signorili del Piazzo, il quartiere storico di Biella, giravano, sdegnosi, le spalle alla città sottostante. Ma alla fine del Quattrocento, Sebastiano Ferrero, che aveva respirato l'aria nuova del Rinascimento alle grandi corti dell'epoca, decise di mettere mano a una rivoluzione verde e straordinaria. Il giardino di Palazzo La Marmora, con la sua terrazza aperta a perdita d'occhio su Biella, le rampe discendenti e il ninfeo, nacque così. Altre figure della casa misero mano, nei secoli, alla sua trasformazione. Il risultato è uno spazio intimo e raccolto, ma con uno sguardo all'infinito.

LA VITA PRIVATA DEI PROTAGONISTI DELLA STORIA

Ai quattro generali La Marmora, tra i quali Alessandro fondatore dei Bersaglieri, sono dedicate vie e piazze in tutt'Italia. Ma la Storia ufficiale ha sempre risvolti privati, intimi, sconosciuti.
Un esempio? Le donne di casa La Marmora e il loro ruolo in tante vicende cruciali. O le figure rinascimentali come il grande Sebastiano Ferrero che fu ministro delle finanze al Ducato di Milano nel '500. O l'ambasciatore Filippo Ferrero della Marmora, grande "tessitore" di matrimoni reali nell'Europa del '700...
Se vuoi saperne di più visita i nostri siti sulla Famiglia La Marmora e su Guglielmo Alberti.

LE SALE: VIAGGIO NEL TEMPO E NELLA BELLEZZA

Anche i muri raccontano a casa La Marmora. Gli affreschi sulla volta della Sala dei Castelli sono una Google Maps del '600 per orientarsi tra i feudi di famiglia. Nel Salotto Verde è il delicato e prezioso papier peint a riportarti l'eco di feste in crinolina. La Sala dell'Alcova, nome carico di allusioni, oggi ospita grandi dipinti mentre il soffitto della Sala dei Motti distilla pillole di saggezza. Salito lo Scalone, ti perderai nella luce azzurrina del Salone dei Galliari. E se pensi che le sorprese siano finite, ti aspettiamo nella Serra ottocentesca dove conoscerai uno dei "personaggi" di casa: il Ficus repens, pianta con oltre un secolo di vita che, potata a festoni e campane, crea un'atmosfera magica col giardino.

ALCUNE RECENSIONI DEI NOSTRI VISITATORI

marilisac_13
palazzo di altri tempi in un antico borgo storico
il palazzo e' molto bello, con un magnifico giardino, le sale sono da visitare per rivivere momenti di altri tempi
degustibus67
Uno storico palazzo ed un'elegante e pregevole "location"
Il palazzo, costruito nel XVIII secolo, sorge nella parte più bella ed antica di Biella, nel quartiere del Piazzo che domina la parte bassa della città.
Oggi il palazzo, in parte privato, ospita eventi in una location indubbiamente suggestiva ed un museo con un bel giardino e panorama sulla città bassa.
Da scoprire!
Ps.: Consiglio di prendere la funicolare, oppure potete parcheggiare nel comodissimo parcheggio del Bellone.
CarolinaNaraV
la storia di Biella
si respira un'aria particolare, pare di sentire voci uscire dai quadri dei La Marmora che ti guardano dai muri dei saloni. Il giardino si affaccia su Biella bassa ed è rilassante. Palazzo adatto per matrimoni e feste, mostre e convegni.
Gino178
Bellissimo palazzo e giardino
Un bellissimo palazzo che merita di essere visitato nel borgo storico del Piazzo. Prendete la funicolare o parcheggiate nel comodissimo parcheggio del Bellone. Non vi pentirete! Davvero splendide le stanze del palazzo e suggestivo il giardino da cui si vede il panorama sulla città di Biella. Location ottima anche per celebrazioni.
michelacav2016
history aesthetic nature
Palazzo LaMarmora is the right place where enjoy the beauty of architecture, nature of the garden, the decoration of interiors. I love this place and when they organize events is always a beautiful surprise. You can see the beauty of painted ceilings, you can suspire in summer evenings to contemplate the beauty of the city from the terrace.
Monica F.
Molto ben conservato
Palazzo cinquecentesco appartenente ad una delle più antiche famiglie della cittadina di Biella. Conservato molto bene , propone periodicamente eventi e visite guidate di cui vale la pena di approfittare.

APERTURE E VISITE GUIDATE

Siamo aperti tutte le domeniche dal 3 giugno al 14 ottobre dalle 14.30 alle 18.30

Le visite guidate sono possibili nei giorni di apertura o tutto l’anno su appuntamento

BIGLIETTI D'INGRESSO

Biglietto Giardino: 5 euro
Biglietto Casa Museo: 5 euro
Biglietto cumulativo Casa museo + Giardino: 8 euro
Ridotto 6 euro: per aderenti FAI, Touring Club Italiano, Ass. Dimore Storiche Italiane, Castelli Aperti, DocBi)
Ridotto 5 euro: per visite scolastiche e laboratori didattici

Gratuito per minori di 12 anni e abitanti del Piazzo

CONTATTACI PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Scrivici per organizzare la tua visita a Palazzo La Marmora





Ho letto e accetto la Privacy Policy


palazzo la marmora
PALAZZO LA MARMORA

Corso del Piazzo, 19
13900 - Biella - Italia

 +39 331 679 7411
 info@palazzolamarmora.com

 Mostra su Google Maps

TORNA SU